Ti trovi in :: Itinerari >Val Gardena, Seceda, Ferrata del Piz Duleda, Rif. Firenze  
Val Gardena, Seceda - Ferrata del Piz Duleda- Rif. Firenze

Dolomiti Val Gardena, 31 Luglio - 3 Agosto 2009
Tre giorni Dolomitica -Val Gardena, Seceda - Rif. Firenze- Piz Duleda -Col de la Pieres nel gruppo delle Odle Puez.



Gruppo Dolomiti Odle -Puez
Punto di Partenza

Funivia Seceda (Ortisei - Val Gardena)

Punto di Arrivo Funivia Seceda (Ortisei - Val Gardena)
Dislivello Complessivo Mt.1221: (Rif. Firenze – Piz Duleda 869 mt); (Forcella de Seli - Col del la Pieres mt. 242 ); (Rif. Firenze Sella Cuca mt 110)
Tempo di Percorrenza 2/3 gg
Punti di appoggio Malga Troier - Baita Daniel - Malga Pieralongia - Rif. Firenze - Rifugio Fermeda (quelle da noi toccati e molte altre nel comprensorio del seceda dove ci sono più di 20 Baite)
Difficoltà Itinerario lungo e panoramico, da affrontare almeno in 2 gg; Facile Ferrata, che percorre un risalto roccioso che ci porta a Forcella Nives posta alla base della calotta sommitale del Piz Duleda
Attrezzatura Cordino con moschettoni
Percorso Automobilistico Empoli - A22 Brennero - uscita di Chiusa/Klausen, seguite le indicazioni per la Val Gardena (Ortisei Selva di Val Gardena).
Fotografie N° 215 foto disponibili -

Si parte dalla Funivia del Seceda a Ortisei , che in 2 tronconi ci porta sul Seceda a quota 2456 m. da qui in falsopiano per comodo sentiero n° 1-2a in 15 min. si raggiunge Forcella Pana 2500 m. ca. Da qui in disecsa si prosegue per Baita Troier 2250 m. raggiungibile in 20' . da Baita Troier ci trasferiamo alla vicina Baita Daniel 2240 m. dove pranziamo. Tornati a Baita Troier ci raccordiamo al più alto sent. n° 2a che traversando sotto il Gran Fermeda in ambiente bellissimo (Alpe di Cisles) raggiunge prima Malga Pieralongia fino ad un bivio successivo con il sent n° 1 (indicazioni per Rif. firenze) che passando tra boschetti ameni arriva al Rif. Firenze 2040 m. (2h da Baita Daniel con ampia sosta) dove pernotteremo per 2 notti. Da dietro il Rif. Firenze parte il sent n° 2-3 che supera boschetti ameni ed entra in Val de Sieles fino ad arrivare ad un bivio dove il sent. n° 2-3 si divide ; il n° 2 prosegue in Val de Sieles fino a Forcella Sieles, mentre il n° 3 piega a sinistra ed entra in Val del la Roa fino all'omonima Forcella 2642 m. La salita è piacevole graduatamente sempre in amumentao di pendenza; entrando in Val del Roa il panorama si apre sul Piz Duleda oltra ad essere visibile anche il tratto attrezzato che percorre un risalto roccioso . Raggiunta Forcella de la Roa si gode un bellisimo panaroma sul Sass de Putia, poi in traverso su ghiaione ci portiamo all'attacco della ferrata (2h:25min dal Rif. Firenze). Si attacca il tratto attrezzato intervallato da tratti di sentiero non attrezzato che senza particolari difficoltà (in molti lo percorrono senza attrezzatura, sconsigliato) si immette in un canale che supera il risalto roccioso fino ad arrivare ad una scala in ferro seguita da un'altro breve tratto attrezzato che sancisci la fine della ferrata , quindi in 5 min. a Forcella Nives 2740 m. (30' dall'attacco). si prende a sx per segnavia n° 2 ed in circa 30 min. percorrendo la calotta sommitale si giunge in vetta al Piz Duleda 2909 m. (30 min. dalla Forcella). Dalla vetta, scomoda e molto caratteristica , in condizioni di bel tempo si gode un panorama bellissimo. A ritroso fino a Forcella Nives percorrendo in discesa per sentiero n° 2 il crinale naturale si arriva in circa 1h:20min. a Forcella de Selies 2505 m. alcune corde fisse ci aiutano a raggiungerla nell'ultimo ripido tratto senza difficoltà . Corde fisse nel tratto iniziale ci aiutano a superare il ripido dislivello che dalla Forcella ci porta alla Vetta del Col de la Pieres 2747 m. sul versante opposto proseguiamo in discesa per Forcella del la Piza 2489 m. scendendo prima ripidamente con qualche corda fissa e poi traversando in leggera discesa per Forcella de la Piza dove arriviamo in 40min. dalla vetta. Da qui prima per sentiero e scalini in legno , appositamente creati per superare la pendenza, poi per boschetto, comodamene si arriva in 50 min. al Rif. Firenze chiudendo il giro ad anello (8h:30min TOT). Pernottamento al rifugio Firenze e, il giorno successivo, il sent n° 2 ci porta al Col Raiser da da qui per il Rif. Fermeda a Sella Cuca 2150m in 1h:50min. l' Alpe del Seceda e disseminata di Baite e Rifugi , più di 20, raggiungibili in breve tempo l'uno dall'altro. Si prosegue con destinazione Ortisei prendendo a destra il sent. 2-2a e dopo aver percorso un tratto di pista da sci prendiamo un bivio sulla sinistra sent. n° 2 che per sentiero nel bosco e tratti di carrozzabile (pista da sci sent n° 8 per un breve tratto sino poi a riprendere a dx per sent n°2 nel bosco) ci porta fino ad Ortisei alla partenza della Funivia del Seceda. (4h:15min. dal rif. Firenze). E' possibile anche raggiungere l'arrivo del primo troncone della funivia del Seceda, infatti quando il sentiero dal bosco si raccorda con la pista da sci, sent. n° 8, a sx si scende a Ortisei mentre a dx superando un piccolo fiumiciattolo e quindi risalendo leggermente si arriva alla Funivia risparmiando così l'ultimo tratto di discesa, utile in caso di pioggia improvvisa.



 

© Copyright Club Punta Questa 2008