Ti trovi in :: Itinerari > Monte Procinto, per la via ferrata, con itinerario ad anello da Stazzema  
Monte Procinto, per la via ferrata
Alpi Apuane – 4 Luglio 2009
Monte Procinto, per la via ferrata, con itinerario ad anello da Stazzema


Gruppo Alpi Apuane – Gruppo del Monte Croce e del Monte Nona
Punto di Partenza Dopo l’abitatao di Stazzema nei pressi del sentiero per Casa Giorgini.
Punto di Arrivo Dopo l’abitatao di Stazzema nei pressi del sentiero per Casa Giorgini.
Dislivello Complessivo 600 m.
Tempo di Percorrenza 8,0 h (soste comprese)
Punti di appoggio Rif. Forte dei Marmi e Baita dello Scoiattolo
Difficoltà Ferrata facile con sviluppo verticale, richiesta assenza di vertigini.
Attrezzatura Set da Ferrata classico( imbracatura, cordini, dissipatore) e Casco
Percorso Automobilistico Empoli – Forte dei Marmi – Seravezza – Ponte Stazzemese - Stazzema
Fotografie N° 87 foto disponibili -

Superato l’abitato di stazzema si prosegue su strada carrozzabile che dopo qualche Km diviene rotta e sterrata. Lasciamo la macchina nei pressi dell’attacco del sentiero che sale a Casa Giorgini ; siamo a circa 550 m. di quota. Si prosegue a piedi per la carrozzabile fino quasi a Casa Giorgini, dove finisce la strada ed inizia il sentiero n° 5b. Dopo aver superato Casa Giorgini, arriviamo ad un bivio dove a destra il sentiero n° 5b ci porta alla Baita dello Scoiattolo, evitabile, e quindi al Rifugio Forte dei Marmi (segnali Bianco-Rossi), mentre proseguendo a dritto, sentiero n° 6, si và in direzione Foce di Petrosciana ed è proprio quest’ultimo l’itinerario da noi scelto. Proseguendo sul piacevolissimo sentiero n° 6 dopo circa 40’ dalla partenza, sulla destra, su di un masso, un segnale rosso (falce e martello) indica il sentiero che sale direttamente a Foce Procinto ; imbocchiamo il sentiero, poco visibile, e per ripido pendio nel bosco su terreno friabile arriviamo proprio sotto la Foce Procinto dove si scorge il caratteristico ponticello in legno . 1000 m. 1h20’ dalla partenza. Da segnalare che poco più avanti del bivio (Falce e Martello) 5 min. proseguendo sul sent. N° 6 c’è una fonte per eventuali fabbisogni di acqua . Da Foce Procinto, superato il ponticello in legno, si guadagna il sentiero che percorre la cintura del Procinto sulla cengia basale del torrione (Procinto), da qui proseguendo a sinistra in 5 minuti si giunge all’attacco della Ferrata della quale si scorge la scala in ferro, in alto. Da qui dopo aver indossato imbracatura, set da ferrata e casco si attacca la Ferrata . Quest’ultima percorre la parete sud del Procinto , inizia con una scala metallica che ci immette sulla parete ; lo sviluppo iniziale è verticale, nella parete sono stati scavati ampi gradini e infissi pioli in ferro , il tragitto dopo il primo tratto si porta a sinistra per cengia e l’esposizione diminuisce in quanto il sentiero entra in una stretta gola , che in alto solca la parete, infine attinge al caratteristico cono sommitale rivestito di fitto bosco , qui termina il tratto attrezzato ed in 5 minuti si giunge in vetta al Procinto 1177 m . 40minuti dall’attacco della ferrata, 2h50’ dalla partenza. La ferrata non presenta particolari difficoltà nel percorrerla, tuttavia si sviluppa in parete e nel primo tratto si avverte una certa esposizione, inoltra và percorsa anche a ritroso per discendere dalla vetta. In circa 40minuti discendiamo il tratto attrezzato e ritorniamo a Foce Procinto ; con il sentiero n° 121 “Aristide Bruni”attraversiamo per cengia la parete del Monte Nona e arriviamo al Rifugio Forte dei Marmi in corrispondenza di un segnavia ed una fonte a fianco di una marginetta . 1h20’ dalla vetta. Durante la discesa c’è un tratto di sentiero su cengia, attrezzato con cavo metallico (corrimano), che si supera senza difficoltà, facendo però attenzione a non scivolare visto il terreno infido reso scivoloso dall’abbondante acqua presente in questa zona. Dal bivio prendiamo a destra per il sent. 5b che in 20’ ci porta alla Baita dello Scoiattolo (deviazione per la baita) dove pranziamo . Da qui in circa 20’ arriviamo al bivio sopra Casa Giorgini (sentieri 5a-6a) chiudendo l’itinerario ad anello intorno al monte Procinto. Da qui a ritroso per il sentiero di salita 5b e la carrozzabile fino alla macchina, 15minuti dal bivio.

Dislivello complessivo in salita: 600 mt

Tempi di percorrenza: Macchina – Bivio falce e martello 40’, Bivio falce e martello – Foce Procinto 40’, Foce Procinto – Monte Procinto 40’, Monte Procinto – Foce Procinto 40’, Foce Procinto Rof. Forte dei Marmi 40’, Rif. Forte dei Marmi – Rif. Baita dello Scoiattolo 20’, Baita dello Scoiattolo – Macchina 35’. 




 

© Copyright Club Punta Questa 2008