Ti trovi in :: Itinerari > Fosso del Fatonero, discesa in corda doppia  
Fosso del Fatonero, discesa in corda doppia
Alpi Apuane, 27 Settembre 2008
Salita da Arni per il sent. 144 e discesa in corda doppia per il Fosso del Fatonero


Gruppo Penna di Sumbra
Punto di Partenza

Arni (916 m.)

Punto di Arrivo Tre Fiumi
Dislivello Complessivo 600 m. in salita, 800 m. in discesa
Tempo di Percorrenza

9 h Comprese le soste.

Punti di appoggio -
Difficoltà Poco Difficile, richiesta conoscenza tecnica e manovre di corda doppia
Attrezzatura Casco, Imbracatura, Discensore ad 8, Corda da 50m. di lungehzza
Percorso Automobilistico Empoli - Viarerggio - Seravezza - Galleria Cipollaio - Tre Fiumi - Arni
Fotografie N° 69 foto disponibili -

Arrivati ad Arni si lascia la macchina in un parcheggio che si trova all'interno del paese sulla destra della carreggiata quindi, dal parcheggio, si supera un ponticello pedonale che ci porta ad una fonte dove riempiamo le borracce quindi si prosegue per il sentiero (n° 144), si superano delle abitazioni e poi si lascia definitivamenhte l'abitato di Arni. Il sentiero, abbastanza ripido, sale fino a superare l'ultimo crinale erboso che apre il panorama sul Fosso del Fatonero , la Penna di Sumbra e la testata del Fosso del Fatonero ; 1h e 20 ' da Arni. Qui il tratto in salita diminuisce notevolmente, quindi traversando tutta la testata del Fatonero in circa 40' si giunge al Passo del Contapecore . Da qui si lascia il sentiero n° 144 e, per paleo, si inizia a scendere per raggiungere il greto del Fosso . Scendendo a vista per raggiungere il greto in circa 45' si raggiunge il Fosso . Da qui iniziamo a discendere il Fosso del fatonero seguendo il letto fino ad arrivare al primo salto di roccia che richiede, per superarlo, la discesa in corda doppia subito le prime Marmitte dei Giganti fenomeno carsico caratteristico dei Fossi Apuani. Al seguito abbiamo 1 corda da 16 m., per le doppie più corte, ed una da 50 m., per le doppie più lunge, questo per sveltire le manovre di corda. il percorso, ad eslusione del tratto iniziale, si svilupperà all'interno di un fitto bosco e alternerà tratti di scorrimento a calate in corda doppia e Marmitte dei Giganti . Tra le doppie più belle sono da Segnalare: la 6° , l' 8° , la 10° , l'11° in corrispondenza della marmitta n° 14 numerata in basso da una numerazione gialla , da qui le marmitte saranno tutte numerate con numerazione crescente, inoltre alcuni spit e corde fisse ci aiuteranno a superare alcune insidiose marmitte per evitare di caderci dentro. Qui siamo nell'ultimo tratto del Fosso da qui si inizia a vedere la strada del Cipollaio , le ultime doppie ed alcune corde fisse ci porteranno all'uscita del Fosso . 6h il tempo necessario per fare le 14° corde doppie che abbiamo impiegato noi da quando si raggiunge il greto del Fosso all'uscita dello stesso . 9h il percorso totale. Una volta usciti dal Fosso bisogna raggiungere la Strada (Tre Fiumi) che si trova una ventina di metri sopra dell' uscita , seguendo con lo sguardo le rocce detritiche davanti all'uscita si nota un'omino di pietra che per ripido sentiero ci porta alla strada . Da qui si può ammirare l'ultimo tratto del Fosso del Fatonero . A questo punto da tre fiumi bisogna rientrare ad Arni dove abbiamo la macchina, noi siamo rientrati in Autostop, l'ideale sarebbe avere 2 macchine una lasciarla a Tre Fiumi, l'altra ad Arni.




 

© Copyright Club Punta Questa 2008